Cooperazione internazionale - Pubblicato l’avviso per finanziamento proposte progettuali degli Enti territoriali
[08-06-2017]

L’ Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics) sostiene e promuove l’impegno degli Enti territoriali a contribuire all’azione di cooperazione internazionale del sistema Italia attraverso la primaselezione pubblica per il finanziamento di proposte progettuali degli Enti territoriali (Comuni, Unioni di Comuni, Città Metropolitane, Regioni e Province autonome). LAvviso, pubblicato il 3 giugno in Gazzetta Ufficiale, prevede che le proposte progettuali devono essere presentate entro il 28 luglio. 
I fondi complessivi per la realizzazione delle iniziative prevedono due distinti linee di finanziamento: 
- La principale, pari all’80% dei fondi disponibili, è destinata al cofinanziamento  di partenariati territoriali in linea con la programmazione nazionale per priorità geografiche e tematiche. I Paesi prioritari individuati sono: Burkina Faso, Etiopia, Kenia, Mozambico, Niger, Senegal, Somalia, Sudan, Sud Sudan, Egitto e Tunisia, Giordania, Libano, Palestina, Bolivia, Cuba, El Salvador, Afghanistan, Myanmar, Pakistan. Tra le priorità tematiche individuate diritti e lotta alle disuguaglianza, salute, istruzione, agricoltura sostenibile, ambiente, cambiamenti climatici. Le proposte progettuali, dovranno sviluppare partenariati territoriali con Enti locali, organismi e cittadini dei paesi d’intervento, prioritariamente  sui seguenti temi: 
          -   promozione delle capacità delle diaspore di contribuire allo sviluppo dei paesi d’origine attraverso                      investimenti e creazione di posti di lavoro nei Paesi d’origine 
-  costruzione e rafforzamento dei sistemi di gestione dei territori  e dei servizi pubblici locali, con particolare riguardo alla governance, all’innovazione e alla promozione di servizi socio-sanitari con focus sulla disabilità, -promozione dello sviluppo locale e delle PMIin particolare nei territori di origine e transito dei migranti, sostenendo il coinvolgimento di giovani e donne anche attraverso formazione e accesso al credito e l’innovazione tecnologica
-  attuazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile che costituiscono la nuova Agenda internazionale 2030, in particolare gli OSS 3 salute, 4  istruzione, 8 crescita e occupazione, 11 città inclusive, sicure e sostenibili e 12 modelli di produzione e consumo sostenibili.
A riguardo saranno privilegiate le proposte di partenariati territoriali che coinvolgano più attori di cooperazione, quali le Università, le camere di commercio, il settore privato profit PMI e non profit ONG. Ogni Ente territoriale potrà essere capofila di una proposta e partner in un’altra proposta o anche, se non proponente, partner in due proposte diverse. Nel partenariato potranno essere coinvolti anche Enti territoriali di regioni diverse da quella del proponente.

- La seconda linea di finanziamento sarà dedicata al cofinanziamento del contributo cash previsto dai progetti già cofinanziati dalla Commissione Europea agli Enti territoriali. Questa seconda linea è finalizzata a sostenere e premiare la capacità dei Comuni di aggiudicarsi progetti finanziati dalla C.E., contribuendo così a far rientrare nel Paese parte della nostra quota di contributo alla UE  e ad incrementare la partecipazione italiana all’azione di cooperazione internazionale dell’UE. 
Per chiarimenti ed approfondimenti è possibile consultare l’ Area Relazioni internazionali, Sicurezza e Legalità, diritti ed istituti di partecipazione, pari opportunità, Sport e Servizio civile, Ambiente, Territorio e Protezione Civile -oppure il Dipartimento cooperazione decentrata e Relazioni internazionali Anci ai seguenti indirizzi: info.internazionali@anci.it areasicurezza@anci.it.(com/rr) 



Invia questo articolo ad un amico  
Stampa questo articolo  
Condividi questo articolo su Twitter  
Condividi questo articolo su Facebook  
  • www.anci.it
    Testata giornalistica on line
    dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Direttore responsabile
    Danilo MORIERO
    Caposervizio
    Emiliano FALCONIO
    Caposervizio
    Matteo VALERIO
    Redazione
    Federica DEMARIA
    Filippo LA PORTA
    Giuseppe PELLICANÒ

    Segretaria di Redazione
    Daniela ROTONI
    Web designer e Webmaster
    Francesco BOTTERI
    Editore
    Associazione Nazionale Comuni Italiani
    Via dei Prefetti, 46 - 00186 Roma
    C.F. 80118510587
    redazionesito@anci.it
    Tel. 06/68009204 - Fax 06/68009216

    Iscrizione ROC: n. 17363 del 03.04.2003
    Provider: BT Italia, via Mario Bianchini, 15 - 00142 Roma
    Redazione e contatti
ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
Contatti: Tel. 06680091 - Fax 0668009202
Gestione tecnica a cura di Ancitel S.p.A